Scuola di batteria

Mac Poldo è uno dei batteristi più importanti nel panorama della musica in Italia. Presente sulla scena sin dagli inizi degli anni '60, vanta una carriera incredibilmente ricca di partecipazioni in gruppi "storici", e collaborazioni con i più grandi musicisti Italiani.

Con le sue performance, Mac ha sicuramente contribuito alla definizione dello stile della musica di allora, e di conseguenza anche quella dei giorni nostri.




Gli Studi

Dal 1965 al 1967 studia al conservatorio L. Cherubini di Firenze Iscritto al corso di contrabbasso. Dal 1964 al 1968 studia teoria musicale, solfeggio, rudimenti di batteria con il maestro Micado Lucchesini. Dal 1974 al 1983 studia con il Prof. Vittorio Ferrari, percussionista del "Maggio Musicale Fiorentino". Nel 1975 frequenta a Parma un corso di batteria jazz con il maestro Lucchini Enrico.


La Carriera

Innocenti Fabrizio alias Mac Poldo inizia la sua attività di batterista nel lontano 1964 suonando con i "TUAREG" "I MUSTANG",e i "POKER D'ASSI". Nel 1968 sotto la guida del maestro Giuseppe Santarnecchi Accompagna la cantante Emanuela Beggi.

Nel 1969 entra nel gruppo di Paolo Mengoli e i "PERCHE" sotto la guida direttiva di Agostino Zuffi. Dal 1970 al 1974 entra nel gruppo della "VERDE STAGIONE" incidendo numerosi dischi come turnista per la casa discografica "NUMERO UNO" gestita da Mogol e Lucio Battisti.

Nel 1974 entra a far parte della leggendaria band dei "NUOVI ANGELI", e sempre nello stesso anno, inizia una collaborazione lavorativa ne "Il Maggio Musicale Fiorentino" come percussionista, che durerà fino al 1983, anno in cui aprirà una scuola di batteria con il famosissimo batterista dei "CREAM" Peter Edward Baker più famoso come Ginger Baker.

Nel 1987 partecipa alla tournè italiana del bassista americano "CRIS KUA". Dal 1988 La sua attività principale insieme al figlio David ,è l'insegnamento didattico della batteria e delle percussioni presso la "HIGH DRUM SCHOOL" dal lui fondata, presso la quale hanno studiato batteristi quali Massimo Pacciani.
Andrea Mecani, Walter Paoli, Giuseppe Bonanno, Fabrizio oranti, e Fabio Casentini solo per citarne alcuni.
Sempre nel 1988 collabora con il tastirista di Lucio Dalla , Roger Mazzonini, per la realizzazione dell'opera fantastica " Il cane che non sapeva abbaiare" di Gianni Rodari.


I Corsi

• Solfeggio e teoria
• Impostazione sinfonica e rudimentale
• Studio dei 73 rudimenti di base
• Scomposizione dei rudimenti sulla batteria
• Indipendenza e coordinazione,sviluppo ginnico e potenza esecutiva dei quattro arti
• Studio dei 300 ritmi di base orchestrale
• Percussione bandistica
• Percussione afro-laino cubana
• Percussione afro-brasiliana
• Tributo ai grandi batteristi
• Musica d'insieme
• Leggere e interpretare i vari stili
• Il TAO del batterista, e la fusione corpo-mente nella musica moderna



2007 © Pianeta Musica- Ass. cult. Sale prova per musicisti

     Regolamento interno